Il Club della Risata Per Vivere Meglio!

Sviluppo Personale

Il Club della Risata è nato anni fa ad opera del medico indiano Dott. M. Kataria e si è diffuso in molte parti del mondo.

Anni fa ho conosciuto personalmente il Dott. Franco Scirpo uno dei primi italiani che ha introdotto in Italia questo "yoga metodo" (è una disciplina a tutti gli effetti).

Ecco un filmato realizzato dalla trasmissione Lucignolo in cui proprio il nostro medico siciliano (è di Siracusa) tiene un incontro, che è proprio il caso di dire… tutto da ridere! 🙂

Shalom

maurizio fiammetta (((\joy/)))

Coach dell’Entusiasmo e Trainer di Sviluppo Personale

 

 

 

 

6 Comments

  1. 28 settembre 2010, 18:39

    Caro Maurizio e cari amici,
    grazie per l’entusiasmo e l’interesse…..in fondo abbiamo ri-scorperto l’acqua calda! Vi ricordate cosa dicevano i nostri nonni? “Ridere fà buon sangue”… Oggi tutto questo viene spiegato scientificamente; ecco la differenza! Teniamoci in contatto…potete scrivermi a:
    infoterapiadellarisata@virgilio.it
    oppure visitate il sito:
    http://www.laterapiadellarisata.it

    Un abbraccio ed una risata a tutti.

  2. 12 luglio 2010, 23:48

    salve. sono alasha. ciao maurizio!!! come stai??? tutto ok??? si, so che è così :)))))))))

    lascio un commento in questo spazio perchè quanto ho letto mi ha suscitato delle “emozioni”, che mi preme molto di condividere.
    l’articolo qui in questione riguarda lo “Yoga della Risata”.
    sono “leader” di Yoga di Risata dal novembre 2008: ho fatto il Corso a Roma con la Presidente Nazionale dell’Associazione Yoga della Risata, Laura Toffolo, a Roma, e sto attualmente tenendo delle Sessioni di Risata fisse, ogni mercoledì e ogni venerdì, a Lignano Pineta, in provincia di Udine.
    ho letto che si dice che Franco Scirpo, medico siciliano di Siracusa, è colui che ha portato lo Yoga della Risata in Italia.

    senza nulla togliere al dottor Franco Scirpo, del quale sono andata per un momento a vedere il sito, e di tutte le sue buone intenzioni, e di tutte le buone intenzioni che ha usato e sta usando nel suo diffondere lo Yoga della Risata


    mi sento di affermare, dopo aver conosciuto personalmente la Presidente dell’Associazione Nazionale italiana di Yoga della Risata ed averla frequentata in diverse occasioni per due anni, che forse non è molto corretta l’informazione che qui è stata data.

    vorrei proporre una riflessione: che cosa pensate significhi “portare lo Yoga della Risata in Italia?”

    quello che io so è che Franco Scirpo ha conosciuto Madan Kataria nel 2001, e che è stato il suo “primo traduttore simultaneo” nel primo workshop che Madan Kataria ha fatto in Italia ( e mi sembra sia stato il suo traduttore anche in seguito per altre volte…)

    io ho conosciuto la Presidente dell’Associazione Nazionale Yoga della Risata, Laura Toffolo, e so che ha conosciuto Madan Kataria nel 2003 e che, dopo essere stata molto “presa” dal suo messaggio, l’ha invitato personalmente a vivere a casa sua per 20 giorni… … … e so che è da qui, da questo piccolo e “quotidiano” episodio che è poi nata in Italia l’Associazione Nazionale di Yoga della Risata, che si sta diffondendo di momento in momento sempre più in tutto il resto d’Italia…

    ripeto… pur stimando (da quello che ho visto nel suo sito) il dottor Franco Scirpo e il suo lavoro… e nello stesso tempo conoscendo molto da vicino tutto il lavoro e la passione che Laura Toffolo da sempre mette e mette in ogni momento nella trasmissione di quello che per lei è stata “un’esperienza di vita essenzialmente trasformatrice”, … non credo sia corretta l’informazione che è passata in questo blog, e che cioè colui che “ha portato” lo Yoga della Risata in Italia sia stato il dottor Franco Scirpo…


    allego al mio messaggio l’indirizzo web dell’Associazione Nazionale http://www.yogadellarisata.it
    e so che Laura è disponibile a fornire ulteriori informazioni a chiunque gliele chieda… 🙂

    detto questo…

    auguro una felice e ridente notte a tutti… … …
    ciao dottor Franco
    ciao Laura
    ciao Maurizio
    ciao Madan

    buonanotte Mondo Meraviglioso immerso nella tua risata fantastica che sgorga da tutti noi…
    buonanotte…

    😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀


    notte … notte … notte …

    😀

    • Admin
      13 luglio 2010, 09:43

      Ciao Alasha,
      le nostre strade tornano ad incrociarsi 🙂
      In riferimento al fatto che ho scritto che il dott. Scirpo sia colui che ha introdotto il Club della risata in Italia è dovuto al fatto che la trasmissione Lucignolo nel video dice proprio così, quindi è a loro che occorrerebbe spiegare tutta la genesi.

      Intanto per quanto mi riguarda vado a modificare l’articolo aggiungendo “se non il primo uno dei primi e lascio eventualmente a lui, se lo vorrà, il diritto di replica.

      A presto e Shalom
      Ah Ah Ah Uh Uh Uh Ih Ih
      maurizio

  3. 9 luglio 2010, 22:24

    Molto contagioso …..è stupendo!
    ahahahahahahah :-)))))))))))))))

  4. Marco Signoretti
    9 luglio 2010, 16:52

    Mi sono fatto un sacco di risate a guardare queste persone ridere senza motivo! Ho anche pianto dal ridere e sapete una cosa? Sto molto molto meglio ora ! Grazie! Voglio ridere di più !

    Amati !

  5. 8 luglio 2010, 19:01

    Questa è veramente una delle “medicine” più efficaci di molti mali. Vi invito caldamente a fare una passeggiata sul sito del Dott. Franco Scirpo (www.laterapiadellarisata.it).
    Vi riporto sotto il testo della sezione “Perché ridere”.
    Un abbraccio.
    Roberto.

    “Al giorno di oggi non è facile ridere; lo stress, il logorio della vita moderna, i problemi relazionali depongono a favore di uno stile di vita malsano, improntato sui disturbi psicosomatici e sugli psicofarmaci. Ammettiamolo, viviamo nella cultura della “pillola facile” dove per ogni male c’è pronto un rimedio. Ma riusciamo a ritrovare noi stessi? Quali compromessi vengono fatti? Quale è il prezzo da pagare?
    Nonostante un apparente, ma inverosimile equilibrio, il prezzo viene pagato attraverso uno stile di vita che porta al disagio esistenziale ed alla solitudine; nelle grandi città non si vive più bene e si vuole tornare alla campagna, in quanto si tenta di recuperare degli antichi valori, quali l’amicizia, l’amore, la morale.
    Alla ricerca delle tante risposte forse non bisogna rivoluzionare la nostra vita, costringendo i propri cari a sacrifici ecologici e trasferte in luoghi mistici. Forse la cura per questo malessere contemporaneo esiste già dentro di noi e si chiama “la risata”. Una azione psico-meccanica dalle radici che si perdono nella notte dei tempi; la risultante di un meccanismo che ancora oggi non trova una sua spiegazione coerente.
    Quando si ride tutto il nostro organismo viene coinvolto: il corpo trema a seguito delle sollecitazioni dovute al movimento ritmico del diaframma, i polmoni si riempiono di aria ed ossigenano il sangue, il nostro sistema biochimico immette nuove endorfine, serotonina ed anticorpi mentre la nostra mente “si spegne e si rilassa”. Trascinate dalla risata, le nostre percezioni approntano una nuova taratura, che ci fa apparire il mondo più colorato e più vivibile. E pensare che tutto questo è possibile grazie ad una azione meccanica della durata di pochi secondi!
    Una magia che non ha origini ne spiegazioni scientifiche in grado di catturane la portata; una azione (della risata) che sembra essere nata con noi, che ci accompagna dai primi giorni di vita fino agli ultimi!”

Lascia un Commento