Benessere Totale? Come Il Sughero Sull’Acqua!

EntusiasmoTherapy
Benessere Totale? Come Il Sughero Sull’Acqua!

Un pomeriggio d’estate mi trovavo in spiaggia con mia moglie, mia figlia Marcella e Conte Max… il nostro cane.

Mentre osservavo le piccole onde che si infrangevano sulla battigia, la mia attenzione fu attirata da un piccolo oggetto scuro che galleggiava vicino la riva e che la brezza spostava velocemente verso levante.

La curiosità di vedere di cosa si trattasse era tanta, così mi alzai ed entrato in acqua, notai che era un galleggiante di sughero ben levigato in uso per le reti da pesca.

Lo presi e ritornai nella mia postazione sotto l’ombrellone, ad osservare con più attenzione l’oggetto.

Esso era circolare, di un marrone scuro con un buco al centro, come una ciambella.

Un oggetto così semplice e piccolo ma che risulta inaffondabile per le sue proprietà e che è una buona metafora del Benessere Totale, ovviamente secondo il modello dell’EntusiasmoTherapy.

Quali sono questi elementi fondamentali che costituiscono il Benessere Totale?

mano in acquaIn primis la LEGGEREZZA, che permette di rimanere sempre a Galla.

Più il nostro cuore è “leggero” dagli affanni, dai malesseri psichici e spirituali, dal rumore di fondo che lo avvolge, più si riesce a galleggiare sul mare dell’umana esistenza.

Non c’è nave, portaerei, o piattaforma petrolifera, che possa competere per inaffondabilità, con un semplice sughero. Operando con vari metodi, strategie e comportamenti su ciò che permette al nostro cuore, inteso come sede delle emozioni, di alleggerirsi, più facile e naturale sarà rimanere in superficie con lo sguardo rivolto verso il Cielo.

anelloOltre la Leggerezza c’è la CIRCOLARITA‘.

In molti corsi di motivazione viene spiegato che l’abilità da acquisire per una buona vita, è il saltare di cresta d’onda in cresta d’onda, nei vari cicli di attività. Qui, il semplice sughero, ci indica che non occorre “saltare”, ma rimanere docili in superficie, sia quando si è in basso (momenti di crisi) che quando si è in “alto” (momenti di successo).

bimbi-africa-cerchio-con-piediUn terzo elemento riguarda… il buco al centro del galleggiante, che sta ad indicare il Vuoto, inteso come SPAZIO.

Se si è troppo pieni di sè, NON c’è spazio per accogliere i Doni che Dio ci indica di cogliere sul nostro Cammino. Perché si possa mettere qualcosa in un cassetto, occorre che vi sia lo spazio sufficiente, altrimenti rimarrà fuori. Il Vuoto crea inoltre un flusso che richiama ciò che stiamo desiderando.

 

Collection of images

 

Un quarto elemento è il CONTESTO.

Ricordi che nella mia osservazione del galleggiante ho pensato che faceva parte di una rete? Questo ci ricorda che noi siamo parte di un Tutto. La nostra funzione, l’Essere, è in stretta relazione con il Tempo e lo Spazio in cui stiamo vivendo. Se NON stiamo bene, allora una o più risposte occorre trovarle nel CONTESTO. Anche il sughero viveva nel Luogo come parte di una rete da pesca ed ora ha cambiato funzione vivendo nel CONTESTO di Viaggiatore unico nel grande mare (luogo) in questo momento (Tempo) dell’esistenza.

Riassumendo

Il Benessere Totale è fatto di cicli che possono essere tutti ugualmente funzionali realizzando uno stato dell’Essere che si basa sull’alleggerirsi dai pesi inutili e superflui riguardanti i pensieri, le parole, le azioni, mantenendo un atteggiamento di apertura tale da permetterci di cogliere le Risorse che la Vita ci dona per stare sempre più bene con se stessi e gli altri.

Shalom

m@urizio fi@mmett@ (((\joy/)))

Tutto posso in colui che mi da la forza

Lascia un Commento