Come Costruirsi Il Mondo Che Si Vuole!

Entusiasmo Coaching

Così come le migliaia di persone che hanno letto il mio nuovo libro "I 7 Killer dell'Entusiasmo" il primo Killer riguarda il Male Dire, quindi il Dire Male.

In sintesi, ma molto in sintesi, noi co-creiamo il nostro mondo attivando dei filtri sensoriali a secondo di cosa crediamo vero nei confronti di noi stessi, degli altri, di ogni cosa.

Questa "verità" soggettivamente assemblata dalla propria esperienza, viene comunicata agli altri con le parole, che sono una parte finale del processo che deriva (e rivela) da quello che pensiamo, che è la rappresentazione di quello che proviamo come emozioni, come "timbro" di quello che abbiamo sperimentato più volte multisensorialmente, fino a decretarne la nostra modalità di decifrare l'umana esistenza realizzando così la nostra personale Lente con cui vediamo il mondo con tutti i suoi attori e scenografie

Ma non tutto ciò che esce dalla bocca, attinge al percorso descritto.

Spesso si parla tanto per compiacere o contraddire l'interlocutore, singolo o gruppo che sia,  così come fanno per abitudine i "polari", che non sono gli abitanti dei poli nord o sud, ma persone che fanno e dicono il contrario di ciò che viene loro detto, perché è così che a loro modo, si sentono "padroni" della comunicazione.

Gandhi diceva di essere noi stessi il cambiamento che avremmo voluto vedere nel mondo e se vogliamo seguire questa illuminata strategia, questa trasformazione inizia da come noi comunichiamo con noi stessi e con gli altri.

Ma parlare, anche se è un buon inizio ed una sana abitudine, per co-creare la nostra esistenza, NON è sufficiente!

Per diventare il mondo che vorremmo, occorrono anche tre principali contesti:

Conoscenza, Strategia, Contesto!

In pratica occorre:

  • il COSA: sapere quale "manuale di istrizioni" specifico andare a prendere per realizzare la vita che si vuole.
  • il COME/QUANDO: applicare le procedure, le tempistiche e le modalità riportate nel "manuale di istruzioni"
  • il DOVE/CON CHI: il contesto adatto a realizzare ciò che è indicato nel "manuale di istruzioni"

Ecco svelato perché pur partecipando a corsi, leggendo molti libri, avendo fatto molte espereinze, la stragrande di persone non riesce a realizzare la vita che vuole: manca uno o più di questi elementi e certamente la solo linguistica NON è sufficiente.

Ed ecco anche perchè dopo circa venti anni di attività nell'ambito del Coaching dell'Entusiasmo (che comprende Sviluppo Personale, PNL, DHE; Comunicazine, Spiritualità… e moltissime altre ricerche e dispcipline riguardanti il miglioramento personale), ho deciso di realizzare REALMENTE un ambito che fosse tutto questo: Conoscenza, Strategia, Contesto:  

l'EntusiasmoTherapy Group!

 

Un ambito dove vi sono i vari "manuali di istruzione" riguardanti tre principali aree:

  • Miglioramento personale
  • Prosperità
  • Impatto Umanitario

Queste, per chi mi segue da tempo, sa che sono anche le le tre colonne del Tempio della Felicità della Valle dell'Esse.

Un ambito dove persone REALI si incontrano periodicamente in luoghi REALI sia sul Web che Live (il prossimo evento è l'ET Group Siiclia 2012) e che anche dopo gli eventi a cui partecipano, continuano a darsi una mano a realizzare i personali scopi, realizzando il MasterMindHeart (Alleanza di Menti e di Cuori dell'EntusiasmoWorld).

Quindi se vuoi vedere un mondo senza crisi, senza sofferenza, senza difficoltà finanziarie, senza conflitti relazionali… cambia pianeta 🙂

Ma se vuoi iniziare da subito a vedere il mondo come tu lo vorresti, INIZIA a co-crearlo, ed anche se non arriverai a vederlo realizzato per intero per mancanza di tempo e spazio, avrai vissuto un vita degna di soddisfazioni, oltre ad aver lasciato un'Orma che verrà seguita da altri ricercatori della Felicità perduta.

Shalom

M@urizio Fi@mmett@ (((\joy/)))
Coach dell'Entusiasmo e Trainer Sviluppo Personale
Programmatore Neuro-Linguistico e D.H.E. Certified
——————————————————————
"…Tutto posso in Colui che mi dà la Forza…"
——————————————————————

=> Per leggere la locandina dell'ET Group Sicilia 2012 clicca qui

 

 

Lascia un Commento