Una grande scoperta!

Sviluppo Personale

tappospumanteSe dovessi stilare una Top Ten delle Conoscenze che hanno fatto la differenza nella mia vita, ce n’è una che sicuramente si trova tra queste,  una che se compresa, può rappresentare una importante chiave per liberare le potenti risorse interiori. Breve premessa (ma anche questa è una importante Conoscenza 🙂

Se c’è qualcosa che desideri realizzare nella tua vita, qualsiasi, allora è già pronta e disponibile dentro di te!

Affermazione forte, vero? Intanto è proprio così!

jim-rhon Ricordo una famosa citazione, mi sembra di Jim Rohn, che dice:

"…nulla si realizza se prima non lo si è sognato…"

Che significa anche che quello che si realizzerà è prima una sensazione, un’immagine, un suono, una "realtà" pre-vista, o meglio, pre-vissuta, dentro di te!

Ma questa è solo… la breve premessa :-)))

La Conoscenza a cui faccio riferimento in questo articolo è che avendo chiara la premessa appena esposta, il desiderio NON si manifesta nella tua vita perché…

… c’è un "tappo" che ostruisce il passaggio tra le due dimensioni.

Hai letto bene: un tappo!

Certo non di sughero, ma di un ostacolo emozionale che impedisce alla pre-visione di materializzarsi man mano nella tua vita.

Anzi, il desidero, appena arriva all’ostacolo, il tappo, rimbalza e ritorna a sedimentarsi nel profondo della Valle dell’Esse, che è il luogo straordinario che esiste dentro di te (per alcuni l’inconscio, per altri l’Essere, per altri il grande serbatoio cosmico e così via).

Il fatto è che dopo l’urto, si carica di "emozione dolorosa", come quella che si prova quando dopo una giornata di stare a studiare o lavorare, si pre-vedeva e pre-gustava di andare a divertirsi e sopraggiungeva (il tappo) una circostanza di impossibilità a vivere il proprio desiderio (cattivo tempo, un im previsto, o altro).

E se questo si verifica più volte in un giorno? E per diversi giorni in un mese? E per diversi mesi in un anno? E per diversi anni?

Cosa accade?

Che NON ci si prova più perché già si pre-sente altro dolore… e questo proprio non va! Il nostro "sistema" di auto salvataggio vitale, ce lo impedisce… per il nostro "bene".

Ma lascia che ti faccia una domanda: Che cos’è il tappo? Come si è formato?

Esso rappresenta le ferite della vita, gli insuccessi, le esperienze spiacevoli e si è formato… perché NON si è intervenuti immediatamente riconvertendo, o meglio "ristrutturando", l’esperienza spiacevole in qualcosa di funzionale.

In altre parole traendone un vantaggio, una "lezione" a seguito di un "prezzo pagato" (tempo impiegato, emozione vissuta , risorse impiegate e così via).

Mi spiego? Riesci a seguirmi? Comprendi qual’è la Grande Scoperta?

Chiudo questo intervento dandoti una importante chiave e chiamando le cose per nome 🙂

La Grande Conoscenza è che "…manifesterai quello che il tuo cuore desidera, quando toglierai il tappo che impedisce la manifestazione del tuo desiderio e lo potrai fare guardando negli occhi la ferita (memoria) di cosa specificatamente blocca la manifestazione e benedicendola la lascerai andare via…"

Mi fermo qui, perché la via te l’ho indicata e penso abbastanza chiaramente.

Adesso sta a te chiudere il cerchio 🙂

Shalom

maurizio fiammettaMaurizio Fiammetta (((\joy/)))
Coach dell’Entusiasmo e Trainer di Sviluppo Personale
 

Ti segnalo il nuovo Social Network del Club dell’Entusiasmo >>>

1 Comment

  1. 1 aprile 2010, 09:23

    Bella considerazione;
    Voglio provare a lavorarci in meditazione!
    Shalom Maurizio!

Lascia un Commento