Qual’è il Tuo Dono?

Sviluppo Personale

Alcuni mesi fa ad un convegno dove ho tenuto un intervento, tra i colleghi relatori c’era anche Arielle Essex apprezzata formatrice autrice anche del libro "Coaching dal Cuore" edito in Italia dalla NLP Italy da cui traggo il seme di Entusiasmo odierno.

Shalom

M@urizio Fi@mmett@ (((\joy/)))
Coach dell’Entusiasmo e Trainer di Sviluppo Personale
——————————————————————
"…Tutto posso in Colui che mi dà la Forza…"
——————————————————————

 QUAL È IL TUO DONO?



Ciò che sta alle nostre spalle, come ciò che sta davanti a noi, è piccola cosa rispetto a ciò che si trova dentro di noi.

E quando portiamo nel mondo esterno quello che è dentro di noi, accadono i miracoli.

(Henry David Thoreau)

 

Quando pensi ai momenti migliori della tua vita fino ad oggi, pensi ai momenti in cui risaltavi per la tua eccellenza o stavi dando il meglio di te?

Pensi forse a quando te ne rimanevi, estasiato e immobile, ad ammirare qualche forma di bellezza?

Sono momenti in cui eri circondato dalle persone che ami e ti beavi delle belle sensazioni che provavi, del divertimento e delle risate?

Si tratta forse di un prezioso istante di reverenziale stupore che hai provato mentre facevi esperienza della perfezione di qualcuno che ami, di te stesso o del mondo?

I tuoi momenti migliori possono essere unici e diversi da quelli di chiunque altro, e di solito si tratta di occasioni in cui stavi condividendo con gli altri i tuoi doni più speciali.

Quando si pensa all’essere dotati o all’avere talento, la maggior parte della gente pensa a cantanti, musicisti, attori, artisti, ballerini o grandi atleti.

Quando qualcuno dimostra un talento straordinario in un campo particolare, è facile percepire quel talento come un dono.

Ma ci sono molti altri doni che non vengono riconosciuti poiché più personali.

Per esempio, potresti avere un grande talento per essere premuroso, determinato o rilassato. Il tuo dono potrebbe essere quel qualcosa che ti rende una persona che tutti frequentano volentieri. Potrebbe essere quello di illuminare la stanza con l’energia che emani quando entri, e ravvivare la giornata delle altre persone.

Il tuo talento potrebbe ispirare gli altri e dar loro la forza di prendere il controllo della propria vita.

Quando pensi a te stesso mentre vivi il copione dei tuoi sogni, di quali doni o talenti sarai un esempio vivente diventando colui che desideri essere?

Che tipo di energia emanerai?

Quale passione saprai condividere?

 

Arielle Essex

 

 

  

1 Comment

  1. 23 agosto 2010, 23:50

    Mi ha fatto molto piacere leggere il titolo di questo articolo tratto da un’affermazione splendida del Filosofo Henry Thoreau che dovrebbe farci riflettere su cio’ che “sentiamo dentro nel cuore” e ciò che “succede fuori nel mondo”.
    Proviamo ogni tanto a mettere a confronto il nostro stato interiore con le vicende che ci riguardano e che succedono “là fuori”, paragoniamole, confrontiamole e secondo me ne trarremo tanti insegnamenti, soprattutto cominceremmo a conoscerci meglio e a capire quanto sia importante lavorare dapprima su di noi, dentro noi.
    Potremmo così capire il vero significato della croce, simbolo di tante religioni, ma soprattutto forse il principale simbolo e archetipo universale: “come dentro così fuori”, ciò è evidente anche geometricamente con i 2 bracci che partendo da un punto immateriale “il dentro”, si svillupano all’esterno ed incrociandosi abbracciano “il fuori”.
    Io penso che “Come ti senti e sei dentro”, così “succede fuori”, che ne pensate Voi?

    Buon Entusiasmo

Lascia un Commento