La Forza dello Shalom!

Sviluppo Personale

shalomChi segue i  miei articoli, corsi, video o chi semplicemente ha con me una e-mail corrispondenza, sa che inizio o termino sempre con "Shalom".

Inserisco questa parola per almeno due motivi: per iniziare o concludere con una Benedizione e per creare un ancoraggio funzionale che sia una sorta di "firma" che mi identifichi nella massa di web contatti che il mio interlocutore riceve. Come dicevo, sono ormai anni che includo questa straordinaria parola nei miei contatti e mi astengo solo in rari casi, quando ritengo che non si adatta al contesto con cui mi sto relazionando. "Shalom" ha diversi significati (se vuoi saperne di più sul significato della parola, clicca qui ) ma io la utilizzo rifacendomi all’indicazione di Gesù che presenta più come un augurio di Pace, una invocazione che viene dall’Alto, oltre al semplice saluto. Egli stesso ebbe a dire:

"...In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi..." Ormai la parola Shalom è diventata, come ho già detto, la mia "firma", che racchiude in se la Potenza che viene dall’Alto e che si trasmette in orizzontale come un’onda di benedizione…. già, bene Dizione, benedire, ovvero "dire bene". Scopriamo infatti che in questa parola c’è il MentalVirus (più esattamente "Meme") del Potere della Benedizione, quella che smuove la montagne dell’umana sofferenza e che ha la forza di spezzare le Catene dalla schiavitù mentale, elevando l’Essere a riconoscere quello che si è: AMORE! Ebbe a dire un Santo dei nostri giorni, tal S.Giovanni Bosco, che:

"…un amore non dimostrato, è un amore inesistente…"

La dimostrazione, o forse meglio, la "manifestazione" dell’essere Amore, avviene anche per cosa diciamo e come verbalizziamo i ostri stati d’Anima, oltre che gli stati d’animo.

Dicendo Shalom, non facciamo altro che essere quello che auguro, perché lo devo prima sentire, lo devo pensare, lo devo verbalizzare e sapendo che il simile attrae il simile e produce il simile, quello che ci può accadere è di trovare sul nostro cammino altri esseri di Pace che accolgono il nostro saluto… ops, bene Dizione, ed insieme proseguire sui dell’entusiasmo, dell’En Theos, ovvero dell’essere "In Dio".

Scrivo tutto questo per con dividere con te qualcosa di profondamente vero che sperimento nella mia vita. Ti auguro di cercare e di trovare presto la tua "firma", se ancora non ce l’hai, perché così facendo, attirerai nel tuo mondo quello che hai sempre desiderato e questo mi riempie di gioia! A presto e…

Shalom

maurizio fiammetta (((\joy/)))

Risorse collegate:libro La Forza dell’Entusiasmo,

2 Comments

  1. antonella
    17 maggio 2010, 09:41

    Buongiorno Maurizio infatti ti riconosco subito e subito rivedo il tuo sorriso che io ho legato a Shalom. Grazie perchè quando “leggovedo” shalom mi rassereno.
    shalom

  2. Caterina
    12 maggio 2010, 14:17

    Shalom a te Maurizio,
    anche io mi ritrovo spesso a firmarmi e salutare gli amici con questa grande e semplice parola, sai perché ? é semplice perché percepisco la serenità e l’amore grande e incondizionato che mi arriva e lo voglio inviare anch’io.
    Sono entusiasta di far parte di questo grande gruppo formato da te !
    Un abbraccio e SHALOM a tutti !

Lascia un Commento