La Fine del Mondo? E’ Già Avvenuta!

EntusiasmoTherapy

Fine del Mondo?

C'è chi aspetta la data del 21/12/2012, determinata dall'interpretazione (più volte corretta ed altrettante volte messa in discussione) del calendario Maya.  C'è chi attinge a previsioni astronomici,  chi ad eventi astrali; chi ad antiche profezie, chi a cospirazioni planetrarie, chi ai testi sapienziali delle varie religioni, chi a….

Di tutto queste previsioni e profezie, ce n'è una di certoa qualcosa accadrà perché così si è dciso (si pensa e crede) che sia! 

Anzi: qualcosa è GIA' ACCADUTO! 

Perché parlo al passato? Ovvio: perché ogni micro e macro profezia, per essere comPresa, dev'essere prima vissuta nel proprio cuore e nella proia mente, quindi è già avvenuta.

Ma non vedi i segni dei tempi, dice qualcuno? E tu vedi i NON segni dei tempi, rispondo io!

Quanti libri sono stati scritti sul "come creare la propria realtà", sulla "legge di attrazione", sul manifesting e su tutto ciò che ha a che fare con il "creare" quello in cui si crede.

Così come anche per chi crede in Dio (ma vale per ogni religione) dov'è la Fede in Lui e nell'affermazione riportata nella Bibbia che "solo il Padre conosce la data della fine dei tempi?"

Eppure questa fine del mondo ci deve essere, afferma una vocina, altrimenti come facciamo a farla pagare al governo, ai cattivi, al vicino antipatico, alla… suocera? 🙂

"…Che cos'è l'uomo e perché te ne ricordi di lui…", riporta una passo delle Sacre Scritture, eppure l'Amore, la Compassione, il soffio Divino, continua a impregnare le nostra osse inaridite per darle senso, sostegno, forza.

Non so tu, ma io mentre il "mondo" si appassiona sempre più alla crisi e fine del mondo, ho realizzato la mia e sono rinato attivandomi nel creare nuove Alleanza di Menti e di Cuori, dando vita al  "MasterMindHeart" a cui hanno aderito già diverse persone "risvegliate" dal sonno dell'autoinganno.

L'inganno infatti c'è ed è quello che sta determinando la contrazione del mercato economico mondiale e personale, chiamata anche crisi sociale, crisi culturale, crisi relazionale ecc. con cui stiamo facendo e faremo i conti seriamente (anche questa è una micro profezia :-).

La differenza sta proprio nel prepararsi nell'ordinario (anche se siamo già in italico ritardo) per quando arriva lo straordinario: la "benedetta" fine del mondo in cui il pianeta potrà esultare nel grido "ve lo avevo detto" (ma a chi lo dirà se ciò avverrà? :-)))

Tutto questo sembra una riflessione che vuole far emergere una miriade di paradossi di ciò che le persone affermano e ciò che fanno, in una dimensione di paranoica schizofrenia condivisa.

Ma ognuno è libero di scegliersi il destino che vuole!

Io mi sto scegliendo il mio e lo sto facendo con un gruppo di persone che ha già vissuto la sua fine del mondo (mi sto riferendo all'EntusiasmoTherapy Professional Group") con cui crescerò come persona, finanziariamente e spiritualmente, mentre purtroppo molte altre si stanno accomodando nelle prime file ai piedi del palcoscenico del mondo, nell'attesa di assistere all'ultimo atto della rappresenzatzione della loro vita, senza rendersi conto che è proprio quello che otterranno LORO facendo così.

E' come andare in un cinema multisala, in cui si proiettano diversi film in diverse sale e lo spettatore compra il biglietto (risorse, tempo, energia) e sceglie dove andare a… vivere quel tempo/spazio di cui ha coscienza (consapevolezza mi sembra troppo 🙂

Chi avrà scelto una trama romantica, si romaticizzerà. Chi avrà scelto una trama da sopravvissuti del giorno dopo, sarà un sopravvisuto… e così via in un infinito di rappresentazioni possibili ed immaginabili.

Ma un attimo… a chi sto parlando? In quale sala mi trovo? Ha, già, dell'EntusiasmoTherapy Professional Group! il film che diventa realtà il 23/24/25 novembre 2012 di chi ha già vissuto la fine del mondo e l'inizio di una nuova era.

Shalom

M@urizio Fi@mmett@ (((\joy/)))

Coach dell'Entusiasmo e Trainer Sviluppo Personale
——————————————————————
"…Tutto posso in Colui che mi dà la Forza…"
——————————————————————

Lascia un Commento