Una Antica Leggenda Indù!

Storie & metafore

Questa metafora scritta da Eric Butterworth e tratta dal testo "Scopri la potenza dentro di te", ci aiuta a riflettere sulla "sorgente" del potere personale.

 Shalom

M@urizio Fi@mmett@ (((\joy/)))
Coach dell’Entusiasmo e Trainer di Sviluppo Personale
——————————————————————
"…Tutto posso in Colui che mi dà la Forza…"
——————————————————————

Una vecchia leggenda indù dice che un tempo gli uomini erano degli Dei, ma abusavano talmente tanto della loro divinità che Brahma, capo degli Dei, decise di togliere loro la Potenza Divina e asconderla dove non l’avrebbero mai trovata.

Dove nasconderla divenne quindi il grande problema.

Quando gli Dei minori vennero chiamati a consiglio per valutare questo problema, dissero: “Seppelliremo la divinità dell’uomo in fondoalla terra”. Ma Brahma disse: “No, non basta, perché l’uomo scaverà e la troverà”.

Allora gli Dei dissero:

“Bene, allora affonderemo la sua divinità nell’oceano più profondo”.  Ma Brahma rispose ancora:

“No, perchè prima o poi l’uomo esplorerà le profondità di ogni oceano e la riporterà in superficie”.

Allora gli dei minori conclusero: “Non sappiamo dove nasconderla, perché sembra che non ci sia alcun posto sulla terra o nel mare dove l’uomo non potrebbe eventualmente raggiungerla”.

Allora Brahma disse:

“Ecco cosa faremo con la divinità dell’uomo. La nasconderemo profondamente in lui stesso, perchè non penserà mai di cercarla proprio lì”.

E da allora, conclude la leggenda, l’uomo è andato su e giù per la terra, arrampicandosi, tuffandosi, esplorando e scavando, per cercare qualcosa che invece aveva sempre racchiusa in sè.

5 Comments

  1. francesca
    21 ottobre 2010, 07:14

    chiunque abbia letto almeno qualcosa sulle recenti scoperte di fisica quantistica ed abbia un pò approfondito l’argomento sa perfettamente che gli esseri unani sono tra loro collegati… e collegati con l’universo intero…diciamo un tutt’uno…siamo cioe espressione di Dio ed ad esso strettamente legati…possiamo modificare con il pensiero la nostra realtà…ne siamo cioè pienamente responsabili perche la creiamo noi…

  2. anna rita colapicchioni
    20 ottobre 2010, 20:37

    Nella ricerca del divino, focalizziamo l’attenzione verso gli eventi esterni, senza guardare nel profondo del nostro animo. E, proprio li’, e’ nascosta la nostra divinita’, in attesa di essere portata alla luce divenendo un sole raggiante.
    Questa, e’ la vera magia della vita!

    Namaste’ – Saluto il divino che e’ in te –

    Un abbraccio di Luce.
    Anna Rita

  3. 14 ottobre 2010, 14:54

    Verissimo

  4. 14 ottobre 2010, 10:34

    Che grande verità!

  5. Alberto Malini
    9 ottobre 2010, 16:47

    Proprio così…se riuscissimo a direzionare anche solo una minima parte della nostra energia e ricerca di benessere che normalmente rivolgiamo verso l’esterno, verso il nostro interno quante belle cose che inizierebbero ad accadere.
    Grazie al lavoro di Entusiasmo world training questo un pò alla volta accade.
    Chissà se un giorno arriverò a toccare la mia divinità interiore, ma una cosa è certa: la direzione in cui cercare la sappiamo.
    Un grande abbraccio.
    Alberto

Lascia un Commento