Lo Scorpione e il Maestro!

Storie & metafore

Una breve metafora… anzi due, per riflettere su quello che siamo veraMente.

 

Un maestro orientale vide un scorpione che stava per annegare e decise di toglierlo dall’acqua, ma appena tolto lo scorpione lo punse. Per reazione al dolore, il maestro lo lasciò e l’animale cadde nuovamente in acqua.

Il maestro cercò di prenderlo nuovamente e così lo scorpione lo punse di nuovo. Qualcuno che osservava la scena, si approssimò dal maestro e disse:

-Scusatemi, ma siete testardo! Non capite che tutte le volte che cercherete di toglierlo dall’acqua lui vi pungerà?

Il mestro rispose:

-”La natura dello scorpione è pungere, e questo non cambierà la mia natura che è di aiutarlo”.

Così, con l’aiuto di una foglia il maestro tolse lo scorpione dall’acqua e gli salvò la vita.

Non cambiare la tua natura se qualcuno ti fa del male, soltanto prendi delle precauzioni.

“Ci sono quelli che inseguono la felicità, altri che la sanno creare”.

 E continuando con le perle di saggezza, eccone una di Gandhi dal titolo: "Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?"

Shalom

 

M@urizio Fi@mmett@ (((\joy/)))
Coach dell’Entusiasmo e Trainer di Sviluppo Personale
——————————————————————
"…Tutto posso in Colui che mi dà la Forza…"
——————————————————————

 

1 Comment

  1. Alberto Malini
    4 ottobre 2010, 23:18

    Che bella la metafora del maestro e dello scorpione.
    E il video lo condivido su facebook così da diffondere sempre un pò più di Entheos.
    Grazie Maurizio.
    Un grande abbraccio.
    Alberto

Lascia un Commento